C’è chi, nella vita, assume sempre un punto di vista interno e non si domanda mai il motivo delle proprie azioni. C’è poi chi rimugina sull’assurdità e l’insensatezza della vita – ma entrambi i punti di vista sono parziali.

La scienza, secondo alcuni, è andata fuori strada. Ma chi siamo noi per per dire quale sia la via che porta alla realtà?

Da Teju Cole a Harvey Weinstein, dal pastore Johnson a Ron Jeremy: come si costruisce il racconto di sé quando si compiono azioni malvagie.

Di fronte al mistero del mondo, l’arte romantica chiama a raccolta tutte le capacità umane, quelle conosciute e quelle ancora da scoprire: “la ragione, l’intelletto, la fantasia, la fede, l’illusione e, se null’altro ci sorregge, la follia” (Goethe).

Secondo Martin Rees il nostro cervello, frutto di un’evoluzione lenta e millenaria, potrebbe incontrare dei limiti insuperabili alla comprensione della realtà perché potrebbe non essere abbastanza potente per affrontare alcune informazioni, oppure perché le cose da sapere potrebbero finire.

04/06/2018

Le Radici della Notte

Scritto da Pubblicato in Articoli Commenti 0

Una ricognizione nel cuore del pessimismo, la corrente filosofica “del ghiaccio e del fuoco”, da Eraclito a Cioran

Un saggio della vita e del pensiero di Davi Kopenawa, sciamano e portavoce dell’Amazzonia brasiliana, introdotto e trascritto dall’antropologo Bruce Albert.

Rendersi conto di sognare all’interno di un sogno, uno stato conosciuto come “sogno lucido”, è possibile e per farlo c’è una formula

28/05/2018

Conversazioni con un’IA

Scritto da Pubblicato in Articoli Commenti 1

Google ha lanciato Duplex, un’intelligenza artificiale capace di parlare in modo convincente, ma siamo sicuri che sia una novità e che ci sia da allarmarsi?

Come la raccolta dei dati e l’interattività hanno influenzato l’arte contemporanea

Load More