Continuano le Recensioni brevissime di libri difficili. In questo episodio Lynch, Kundera e ateismo spirituale.