Come si possono raccontare le dimensioni e le distanze dell’Universo?