Un tempo snobbato dalla critica per essere troppo mainstream o di genere, a distanza di anni Stephen King è stato rivalutato al punto da meritarsi la corona che si è sempre arrogato.