19 posts by Indiscreto

La scienza, secondo alcuni, è andata fuori strada. Ma chi siamo noi per per dire quale sia la via che porta alla realtà?

Secondo Martin Rees il nostro cervello, frutto di un’evoluzione lenta e millenaria, potrebbe incontrare dei limiti insuperabili alla comprensione della realtà perché potrebbe non essere abbastanza potente per affrontare alcune informazioni, oppure perché le cose da sapere potrebbero finire.

Rendersi conto di sognare all’interno di un sogno, uno stato conosciuto come “sogno lucido”, è possibile e per farlo c’è una formula

28/05/2018

Conversazioni con un’IA

Scritto da Pubblicato in Articoli Commenti 1

Google ha lanciato Duplex, un’intelligenza artificiale capace di parlare in modo convincente, ma siamo sicuri che sia una novità e che ci sia da allarmarsi?

Una scelta lessicale potrebbe aiutare a includere maggiormente tutti i generi e a cambiare il modo in cui si pensa l’uguaglianza (non senza qualche difficoltà)

11/04/2018

Tutti odiano la normalità

Scritto da Pubblicato in Articoli Commenti 2

Sembriamo esserci convinti, in massa, che la massa sia il male. Un gesto poco furbo visto che così la società scredita se stessa.

Il pessimismo del filosofo e scrittore norvegese Peter Wessel Zapffe, da Thomas Ligotti al nichilismo del protagonista di True Detective.

Con le scoperte scientifiche di fine novecento si è aperto uno spiraglio per un “nuovo spirito scientifico”, lontano dall’idea di coscienza e sempre più connesso a quelle di complessità e indeterminazione.

Una conversazione con Edgardo Franzosini, l’autore de Il mangiatore di carta, il più sfuggente tra i nuovi scrittori manieristi italiani.

07/03/2018

Perché vincono i populisti?

Scritto da Pubblicato in Articoli Commenti 0

Ci sono tre motivi per cui delle versioni semplicistiche della realtà hanno così tanto successo: uno è politico, uno percettivo e uno psicologico.