Articoli

I talenti della nuova generazione di animatori giapponesi, come quello di Mamoru Hosoda, sono sorprendenti, ma non bisogna necessariamente paragonarli a Miyazaki.

Secondo la Teoria del Mondo Intenso, la mente degli autistici non è più lenta delle altre, ma iperfunzionante. In questo saggio autobiografico, un autore affetto dalla sindrome di Asperger osserva come spesso le cure che imponiamo siano più utili a cancellare una fastidiosa diversità che a far star bene chi le subisce.

Sei interventi sul concetto di “Novo Sconcertante Italico”. Un nuovo genere letterario o una moda passeggera?

Tra pallidi Cavalieri e vecchi marinai continua Faerie, la storia del fantasy di Edoardo Rialti. In copertina: un’opera di Ivan Bilibin.

La scienza non toglie incanto al mondo; la fisica quantistica, ad esempio, sa alimentare le immaginazioni più sfrenate, dai molti mondi al lovecraftiano demone Azathoth.

Black Mirror è un’opera capace di tenere in sé le tensioni di un’epoca. È la rappresentazione più tangibile di una serie di angosce che accompagnano quelle azioni sempre più frequenti riassumibili nell’uso della tecnologia. Vi proponiamo un’immersione in questo prodotto culturale per scorgere i contorni di un’epoca in via di formazione.

Una carta dei tarocchi, “Il Matto”,  spiegata attraverso la letteratura, la poesia, il mito e – ovviamente – la magia.

La nostra esposizione mediatica attraverso i social network non è frutto del nostro narcisismo crescente, ma ha a che fare con le caratteristiche dei media che utilizziamo. Insomma, siamo sempre stati narcisi, anche secoli fa, ma oggi le differenze col passato stanno nella commercializzazione dei nostri ricordi.

Una breve storia della masturbazione femminile, da malattia a terapia, ma sempre all’insegna del tabù.

Perché la solitudine è considerata una “piaga contemporanea”? Le cause sono da ricercare nell’individualismo economico.