Degli indicibili accordi con potenze infere hanno reso possibile a L’INDISCRETO di intervistare dei celebri artisti scomparsi. A interrogarli sarà il diavolo, perché gli artisti, come chiunque rivaleggi in creazione col creatore, finiscono sempre all’inferno. Se domande e risposte saranno talvolta mendaci, la responsabilità è da ascriversi, ovviamente, alla passione per l’inganno dell’intervistatore.