Senza categoria

È il 29 Gennaio 1973, Weston, nel Massachusetts, Anne Sexton trasforma erotismo e malessere in poesia.

Quando si è incompetenti, non solo si raggiungono conclusioni sbagliate, ma si è anche privati della possibilità di riconoscere i propri errori.

Degli indicibili accordi con potenze infere hanno reso possibile a L’INDISCRETO di intervistare dei celebri artisti scomparsi. A interrogarli sarà il diavolo, perché gli artisti, come chiunque rivaleggi in creazione col creatore, finiscono sempre all’inferno. Se domande e risposte saranno talvolta mendaci, la responsabilità è da ascriversi, ovviamente, alla passione per l’inganno dell’intervistatore.

“Hark! A Vagrant” è un celebre webcomic dell’artista canadese Kate Beaton, che ci ha gentilmente concesso la possibilità di tradurre e presentare il suo lavoro al pubblico italiano.

25/02/2016

Humans #2

Scritto da Pubblicato in Humans, Senza categoria Commenti 2

Ce ne sono molti, ma di loro non si sa nulla: “HUMANS”, una serie infinita di personaggi che non hanno nessuna intenzione di esistere, di Lorenzo Bechi. HUMAN N.6 Adam Melchiot Adam, sei anni appena compiuti. Odia il padre e anche la madre, due artisti del cazzo che fanno teatro di strada, sono molto egocentrici, dice lui, non hanno rispetto per niente e per nessuno e peraltro puzzano pure. Quando sarà grande

Leggi Articolo

In questi articoli Francesco Morena ci parlerà, attraverso cento oggetti, della storia dell’arte cinese, affiancando alla storia dell’oggetto un racconto mitologico a esso riferito.

“Alaska” di Claudio Cupellini Sceneggiatura di: Claudio Cupellini, Filippo Gravino, Guido IuculanoFotografia: Gergely Poharnok Montaggio: Giuseppe Trepiccione Con: Elio Germano, Astrid Berges-Frisbey, Valerio Binasco, Marco D’Amore Prodotto da: Indiana production company e RAI Cinema Firenze è deserta. Le strade son vuote. Lunghe transenne di ferro accompagnano per mano i marciapiedi ordinati. È il giorno del Papa. Non si muove una mosca. Sono spariti i rumori. Sono spariti i silenzi. La

Leggi Articolo

Fin dalle più remote ere internettiane il fenomeno del trolling ha sempre suscitato le più vive apprensioni e fobie all’interno delle comunità che interagiscono in rete. Sebbene la parola sia nuova e associata strettamente ai nuovi media, però, è difficile pensare che il fenomeno sia del tutto nuovo. Sembra infatti che qualsiasi comunità, virtuale o no, senta periodicamente il bisogno di individuare, isolare ed espellere quegli individui che con i

Leggi Articolo

Questo brano è tratto da “Forse non tutti sanno che a Firenze…”, di Francesco D'Isa e Matteo Salimbeni. Si ringrazia Newton Compton per la gentile concessione. L’abitudine porta con sé due inganni: l’illusione che sia tutto uguale e l’illusione che sia tutto diverso. Per chi vive in un’epoca in cui la bellezza femminile è rappresentata – dunque dettata – dall’immagine di celebri indossatrici di moda, può sembrare strano che anche

Leggi Articolo

Continuano le Recensioni brevissime di libri difficili. In questo episodio un po’ di postmoderno e un po’ di alchimia.