borges

Sorvolando le campagne parmigiane, salta all’occhio una geometria inaspettata: non un cerchio nel grano tracciato da colonizzatori alieni, ma una stella a sette punte disegnata da duecentomila piante di bambù.

Per apprezzare un paradosso ci si deve entrare, o meglio, cascare. Dato che il nostro gioco mentale implica la presenza di un tempio, è possibile giocare un po’ con l’immaginazione.

Continuano le Recensioni brevissime di libri difficili. In questo episodio sono tutte dedicate a J.L. Borges.

Continuano le Recensioni brevissime di libri difficili. In questo episodio sogni, libri sacri e libri di magia.

In questi articoli Francesco Morena ci parlerà, attraverso cento oggetti, della storia dell’arte cinese, affiancando alla storia dell’oggetto un racconto mitologico a esso riferito. Si inizia con lo strano Taotie.