erik boni
27/12/2017

Cinque falsi famosi

Scritto da Pubblicato in Articoli Commenti 0

I viaggi di Mandeville, I protocolli di Sion, Il trattato dei tre impostori… una storia del falso attraverso cinque casi celebri.

I consigli della redazione e amici su cosa leggere a Natale. Scritti da Giovanni Bitetto, Erik Boni, Andrea Cassini, Francesco D’Isa, Ilaria Gaspari, Tommaso Guariento, Gabriele Merlini, Jacopo Nacci, Roberto Paura, Enrico Pitzianti, Vanni Santoni, Andrea Daniele Signorelli ed Edoardo Rialti.

24/11/2017

Antologia del Fake

Scritto da Pubblicato in Articoli Commenti 2

In un mondo pieno di falsi, è bene cercare di capirci qualcosa. Una breve storia del falso letterario, di Erik Boni.

Agosto per L’Indiscreto sarà un mese in cui la redazione rallenta la scrittura per mettersi a leggere. Solo per questo mese, infatti, vi proporremo narrativa e racconti – per tornare a parlare di tutto il resto da settembre. Come prova di buona fede, qui sotto abbiamo unito le idee in questo articolo collettivo  con i consigli di letture per l’estate messi in fila, e spiegati, da alcuni amici e autori

Leggi Articolo

Ha ragione l’antropologo William Arens, il cannibalismo è un “mito” presente in ogni società per giustificare l’esclusione del “diverso”?

07/01/2017

Da chi salviamo la lingua?

Scritto da Pubblicato in Articoli Commenti 1

Si può studiare in maniera scientifica l’evoluzione di una lingua che al tempo stesso vogliamo preservare, controllare e dirigere? Ma poi, da chi deve essere salvato l’italiano?

07/11/2016

L’intelligenza delle donne

Scritto da Pubblicato in Articoli Commenti 3

Una domanda scomoda che ha spesso ricevuto risposte ingiuste o errate: ci sono diversità tra l’intelligenza maschile e femminile?

Alla radice di ogni diritto c’è un atto di violenza; un’analisi del privilegio attraverso Sade, Sieyès, Boulainvilliers e tanto terrore.

28/04/2016

Abbasso la trasparenza

Scritto da Pubblicato in Articoli Commenti 0

Come la caduta del segreto può distruggere la conoscenza storica. 1. Privacy contro segretezza, La doppia faccia del controllo. A un certo punto del romanzo autobiografico di Francesco Piccolo, Il desiderio di essere come tutti, si parla del rapimento di Aldo Moro e di come l’esito tragico di quella vicenda sia anche dipeso, nell’opinione di Piccolo, da una fatale commistione fra pubblico e privato.

23/03/2016

Libertini e proletari

Scritto da Pubblicato in Articoli Commenti 3

Come le classi lavoratrici tradirono le classi pericolose (e ne furono tradite) Una breve storia delle classi più emarginate e dei loro rapporti con quelle un po’ meno emarginate, di Erik Boni. Introduzione Il film Pride, del 2014, è il racconto sostanzialmente fedele al vero di come un gruppo di attivisti gay nell’Inghilterra degli anni Ottanta decise di solidarizzare con la causa dei minatori raccogliendo fondi per aiutarli a proseguire

Leggi Articolo