fantascienza

Aveva ragione Giordano Bruno, quando parlava di un’infinità di mondi?

Come si possono raccontare le dimensioni e le distanze dell’Universo?

17/11/2017

Retrospettiva Yamato

Scritto da Pubblicato in Arte, Fumetto Commenti 0

Il linguaggio mitologico dei personaggi di Matsumoto, il creatore del celebre Capitan Harlock.

Antoine Volodine, una delle figure più interessanti della letteratura europea, risponde alle nostre domande sul “post-esotismo”, un’avanguardia fittizia di cui si dichiara uno degli esponenti nonostante ne sia l’unico inventore.

09/10/2017

Umanità sotto attacco

Scritto da Pubblicato in Articoli Commenti 2

AlphaGo ha conquistato l’ultima scacchiera; la fantascienza ci aveva avvertito.

28/07/2017

La fantascienza musulmana

Scritto da Pubblicato in Articoli Commenti 1

La città virtuosa di Al-Farabi, la fantascienza femminista di Rokeya Sakhawat Hussain, fino al recente debutto letterario di Ibraheem Abbas Yasser Bahjatt, con HWJN: scoprire la fantascienza musulmana.

I super robot dell’animazione giapponese combattono contro il passato o contro la tecnologia?

Immaginiamo gli alieni come degli esseri simili a noi, ma è un errore dovuto all’influenza della fantascienza

14/11/2016

Reincantare lo spazio

Scritto da Pubblicato in Arte, Articoli Commenti 1

Dopo la conquista dello spazio reale, con la realtà aumentata è iniziata la colonizzazione dello spazio immaginario?

Un libro gratis, selezionato tra i più strani a disposizione nella rete e introdotto da un brano illustrato. Oggi c’è I ciechi e le stelle, primo e unico libro di narrativa pubblicato da Giorgio Cicogna (1899-1932), pioniere della fantascienza e scienziato egli stesso, morto a soli 33 anni, il 3 agosto 1932, durante un esperimento per la costruzione di un motore a reazione per il volo oltre la stratosfera.