federico di vita

Sei interventi sul concetto di “Novo Sconcertante Italico”. Un nuovo genere letterario o una moda passeggera?

Come musiche continuative, videomapping e decorazioni pacchiane riescono a innescare la sindrome di Stendhal

22/08/2018

L’escursione

Scritto da Pubblicato in Racconti Commenti 0

Talvolta si può scalare contemporaneamente due vette. Un racconto psichedelico di Federico Di Vita.

La galleria virtuale Greencube ospita una mostra a tema meme e propaganda. Federico Di Vita ha intervistato artisti ed esperti per capire come si evolve il rapporto tra meme e sinistra politica.

09/04/2018

La nuova avanguardia digitale

Scritto da Pubblicato in Arte Commenti 0

Un viaggio all’interno delle nuove correnti artistiche digitali, da The Wrong New Digital Art Biennale ai recessi più nascosti di internet, accompagnati dal collettivo di “artivisti” clusterduck.

Alessandro Gori, in arte lo Sgargabonzi, è un ottimo autore comico. Ma non sembra voler (o poter) diventare “mainstream”

31/01/2018

Addio, stroncature

Scritto da Pubblicato in Letteratura Commenti 3

Perché (quasi) nessuno stronca più i libri? Una panoramica sullo stato di salute della critica letteraria italiana, attraverso un dialogo con sei critici.

03/05/2017

Autentica Cuba?

Scritto da Pubblicato in Saggistica Commenti 0

All’ombra delle palme del Melià Cayo Guillermo l’eterna lotta tra vita e cartolina

Alle 23: 48 del 29 giugno 2009 un treno merci che trasporta quattordici vagoni-cisterna carichi di Gpl deraglia quattrocento metri dopo la stazione di Viareggio, nel cuore della città: la prima cisterna si squarcia e il gas ancora liquido si rovescia sulla massicciata, quindi passa allo stato gassoso e si disperde come una nube.