matematica

Nel 1884 Edwin Abbott Abbott pubblicò Flatland: Racconto fantastico a più dimensioni, il primo libro che potrebbe essere descritto come  “narrativa matematica”. Ian Stewart, autore di Flatterland e The Annotated Flatland, racconta la strana storia delle avventure geometriche di A. Square.

06/10/2017

Il Quinto martello

Scritto da Pubblicato in Articoli, in libreria Commenti 0

Come Pitagora, scoprendo l’armonia musicale, scoprì anche (e ignorò) la disarmonia del mondo.

17/07/2017

Il caso funziona a caso?

Scritto da Pubblicato in Articoli Commenti 1

Leggi della fisica che mutano nel tempo, indeterminatezza quantistica e molto altro: il caso potrebbe dominare le nostre vite più del previsto. Ma è possibile un caso ancor più casuale?

Cosa unisce le geometrie non euclidee, l’olocausto, la matematica e i paradossi?

Perché in arte e in natura ci sono delle forme che ci fanno star bene?

07/11/2016

L’intelligenza delle donne

Scritto da Pubblicato in Articoli Commenti 3

Una domanda scomoda che ha spesso ricevuto risposte ingiuste o errate: ci sono diversità tra l’intelligenza maschile e femminile?

Cose belle da leggere è una breve rassegna di articoli difficili, interessanti, strani o tutte e tre le cose usciti ultimamente. Selezionati da Francesco D’Isa.

Il fondamentalismo religioso è indubbiamente uno dei temi più caldi nel mondo occidentale. È intimamente connesso all’emergenza sociopolitica dei migranti, solleva dibattiti legati al controllo statale e alla libertà del cittadino, si lega allo spettro inconscio del rifiuto della diversità.

Per apprezzare un paradosso ci si deve entrare, o meglio, cascare. Dato che il nostro gioco mentale implica la presenza di un tempio, è possibile giocare un po’ con l’immaginazione.

Non mi piace fare testa o croce per prendere una decisione; nonostante questo a volte lo faccio, ma non guardo il risultato, perché nel momento in cui lancio la moneta capisco sempre cosa voglio.