Classifica di qualità – libri in traduzione del 2021

La nostra rivista stila delle classifiche librarie che non tengono conto, come si fa di solito, delle vendite, bensì della qualità dei testi secondo gli addetti ai lavori. Per farlo abbiamo selezionato un pool di “grandi lettori” composto da critici, librai, riviste letterarie, editor, traduttori, giornalisti culturali, scrittrici e scrittori, e questa classifica di qualità (noi la chiamiamo CdQ) prende forma sulla base dei loro voti.
Pubblichiamo oggi la Classifica di Qualità dei libri in traduzione usciti nel 2021.

Un ringraziamento speciale va a Simona Baldelli, Paola Del Zoppo e Anita Vuco che si sono occupate della compilazione dei nomi dei traduttori.


In copertina: Valerio Adami, Interno pubblico (1969-1970) – Acrilico su tela – Asta Pananti in corso

di Redazione

 La Classifica di qualità dell’Indiscreto è stilata tre volte l’anno, a metà dei mesi di febbraio, maggio e ottobre (più un voto speciale di fine anno sulla letteratura straniera), secondo intervalli proporzionati agli archi della produzione editoriale, interpellando i votanti in merito ai migliori libri italiani di narrativa, saggistica, poesia e fumetto del periodo immediatamente precedente. A partire dai critici interpellati in una grande inchiesta sullo stato della critica letteraria, la redazione si è operata per creare un gruppo di “grandi lettori”, che, oltre ai succitati critici e alle scrittrici e agli scrittori italiani che si sono offerti di partecipare, si estende anche a riviste letterarie, librerie, giornaliste/i culturali, editor, traduttori e traduttrici e altrə operatorə (whops ^.^) del settore, per un totale di 620 giurati/e. 

Regolamento e lista dei grandi lettori

Classifica di libri in traduzione del 2021


Narrativa

 

1) Georgi Gospodinov, Cronorifugio, Voland (traduzione di Giuseppe Dell’Agata)

2) Mircea Cărtărescu, Solenoide, il Saggiatore (traduzione di Bruno Mazzoni)

3) Jonathan Franzen, Crossroads, Einaudi (traduzione di Silvia Pareschi)

4) Ken Kesey, A volte una bella pensata, Black Coffee (traduzione di Sara Reggiani)

5) Richard Powers, Smarrimento, La nave di Teseo (traduzione di Licia Vighi)

6) Mathias Énard, Il banchetto annuale della confraternita dei becchini, e/o (traduzione di Yasmina Mélaouah)

7) Daniel Mendelsohn, Tre anelli, Einaudi (traduzione di Norman Gobetti)

8) Camila Sosa Villada, Le cattive, SUR (traduzione di Giulia Zavagna)

9) László Krasznahorkai, Seiobo è discesa quaggiù, Bompiani (traduzione di Dóra Várnai)

10) Douglas Stuart, Storia di Shuggie Bain, Mondadori (traduzione di Carlo Prosperi)

11) Emmanuel Carrère, Yoga, Adelphi (traduzione di Lorenza Di Lella, Francesca Scala)

12) M. John Harrison, Riaffiorano le terre inabissate, Atlantide (traduzione di Luca Fusari) – Sara Mesa, Un amore, La Nuova Frontiera (traduzione di Elisa Tramontin)

13) Hervé Le Tellier, L’anomalia, La nave di Teseo (traduzione di Anna d’Elia)

14) Patrick Modiano, Inchiostro simpatico, Einaudi (traduzione di Emanuelle Caillat)

15) Mariana Enriquez, La nostra parte di notte, Marsilio (traduzione di Fabio Cremonesi)

16) Susanna Clarke, Piranesi, Fazi (traduzione di Donatella Rizzati) – Joseph McElroy, Donne e uomini, il Saggiatore  (traduzione di Andrew Tanzi) – Marilynne Robinson, Jack, Einaudi (traduzione di Eva Kampmann)

17) Pajtim Statovci, Gli invisibili, Sellerio (traduzione di Nicola Rainò)

18) William T. Vollmann, Storie dell’arcobaleno, minimum fax (traduzione di Cristiana Mennella)

19) Mario Bellatín Shinji, Nagaoka: un naso di finzione, Autori Riuniti (traduzione di Vittoria Martinetto) – Hamid Ismailov, La fiaba nucleare dell’uomo bambino, Utopia (traduzione di Nadia Cigognini) – Maaza Mengiste, Il re ombra, Einaudi (traduzione di Anna Nadotti) – Mónica Ojeda, Mandibula, Polidoro (traduzione di Massimiliano Bonatto)

20) Kazuo Ishiguro, Klara e il sole, Einaudi (traduzione di Susanna Basso)

21) Annie Ernaux, La donna gelata, L’Orma (traduzione di Lorenzo Flabbi)

22) Allan Gurganus, Il mio cuore è un serraglio, Playground (traduzione di Anna Tagliavini, Maria Baiocchi) – Max Porter, Lanny, Sellerio (traduzione di Marco Rossari)

23) Hassan Blasim, Allah 99, Utopia (traduzione di Barbara Teresi) – Susan Choi, Esercizi di fiducia, SUR (traduzione di Isabella Zani) – Ursula K. LeGuin, La mano sinistra del buio, Mondadori (traduzione di Chiara Reali) – Stephen King, Billy Summers, Sperling & Kupfer (traduzione di Luca Briasco) – Colum McCann, Apeirogon, Feltrinelli (traduzione di Marinella Magri) – Herta Müller, Cuoreanimale, Feltrinelli (traduzione di Margherita Carbonaro) – Jocelyne Saucier, Piovevano uccelli, Iperborea (traduzione di Luciana Cisbani) – Ingrid Seyman, La piccola conformista, Sellerio (traduzione di Marina Di Leo) – Olga Tokarczuk, Casa di giorno, casa di notte, Bompiani (traduzione di Raffaella Belletti)

24) Fernando Aramburu, I rondoni, Guanda (traduzione di Bruno Arpaia) – Vanessa Springora, Il consenso, La nave di Teseo (traduzione di Gaia Cangioli) – Alejandro Zambra, Poeta cileno, Sellerio (traduzione di Maria Nicola)

25) Brian Catling, Vorrh, Safarà (traduzione di Massimo Gardella) – Saša Stanišic, Origini, Keller (traduzione di Fedirica Garlaschelli)

26) Kali Fajardo-Anstine, Sabrina & Corina, Racconti (traduzione di Federica Gavioli) – Shirley Jackson, La meridiana, Adelphi (traduzione di Silvia Pareschi)

27) A. A. Dhand, La città del peccato, SEM, (traduzione di Maria Baiocchi, Anna Tagliavini)
Akwaeke Emezi, La morte di Vivek, Il Saggiatore, (traduzione di Benedetta Dazzi) – Amity Gaige, La sposa del mare, NN, (traduzione di Laura Noulian) – Ananda Devi, Eva dalle sue rovine, Utopia, (traduzione di Giuseppe Giovanni Allegri) – Andrea Abreu, Pancia d’asino, Ponte alle Grazie, (traduzione di Ilide Carmignani) – Bernardine Evaristo, Radici bionde, SUR, (traduzione di Martina Testa) – Camille Laurens, La piccola ballerina di Degas, EDT, (traduzione di Gabriella Bosco) – Cristina Morales, Lettura facile, Guanda, (traduzione di Roberta Arrigoni) – Daniel Orozco, Orientamento, Racconti, (traduzione di Emanuele Giammarco) – Diamela Eltit, Mai e poi mai il fuoco, Gran Via, (traduzione di Raul Schenardi) – Elvira Lindo, A cuore aperto, Guanda, (traduzione di Roberta Bovaia) – Emma Glass, Il battito fantasma, Il Saggiatore, (traduzione di Elisa Pantaleo) – Ethel Mannin, Lucifero e la bambina, Alcatraz, (traduzione di Stefania Renzetti) – Flannery O’Connor, Un brav’uomo è difficile da trovare, minimum fax, (traduzione di Gaja Cenciarelli) – Jazmina Barrera, Quaderno dei fari, La Nuova Frontiera, (traduzione di Federica Niola) – Juan José Saer, L’occasione, La Nuova Frontiera, (traduzione di Gina Maneri) – Lina Meruane, Sistema nervoso, La Nuova Frontiera, (traduzione di Elisa Tramontin) – Liz Moore, Il mondo invisibile, NN, (traduzione di Ada Arduini) – Louise Erdrich, Il guardiano notturno, Feltrinelli, (traduzione di Andrea Buzzi) – Madeline Miller, Circe, Marsilio, (traduzione di Marinella Magrì) – Marie Gauthier, Mezza nuda, Clichy, (traduzione di Tommaso Gurrieri) – Mieko Kawakami, Heaven, E/o, (traduzione di Gianluca Coci) – Nastassja Martin, Credere allo spirito selvaggio, Bompiani, (traduzione di Marina Karam) – Octavia Butler, La sera, il giorno e la notte, SUR, (traduzione di Veronica Raimo) – Raphael Bob-Waksberg, Qualcuno che ti ami in tutta la tua gloria devastata, Einaudi, (traduzione di Marco Rossari) – Rebecca Makkai, I grandi sognatori, Einaudi, (traduzione di Cristiana Mennella) – Samanta Schweblin, Sette case vuote, SUR, (traduzione di Maria Nicola) – Sandra Cisneros, La casa di Mango street, La Nuova Frontiera, (traduzione di Riccardo Duranti) – Sarah Rose Etter, Il libro di X, Pidgin, (traduzione di Stefano Pirone) – Sorj Chalandon, Il giorno prima, Keller, (traduzione di Silvia Turato) – Werner Herzog, Il crepuscolo del mondo, Feltrinelli, (traduzione di Nicoletta Giacon) – Lawrence Osborne, Nella polvere, Adelphi, (traduzione di Mariagrazia Gini)

28) Pierre Ducrozet, L’invenzione dei corpi, Fazi, (traduzione di Antonella Conti) – Rufi Thorpe, La nostra furiosa amicizia, Bollati boringhieri, (traduzione di Claudia Durastanti)

29) Abi Daré, La ladra di parole, Nord, (traduzione di Elisa Banfi) – David Peace, Tokyo anno zero, Il Saggiatore, (traduzione di Marco Pensante)

30) Juan Benet, L’aria di un crimine, Einaudi (traduzione Jaime Riera Rehren) – Marie-Claire Blais, La sete, Safarà Federica Di Lella) – Taffy Brodesser-Akner, Fleishman a pezzi, Einaudi Stile Libero (traduzione Gianni Pannofino) – Jan Brokken, L’anima delle città, Iperborea (traduzione Claudia Cozzi) – Eric Chevillard, Rovorosa, Prehistorica (traduzione di Gianmaria Finardi) – Jonathan Coe, Io e Mr. Wilder, Feltrinelli (trad. Mariagiulia Castagnone) – Simone de Beauvoir, Le inseparabili, Ponte alle Grazie (trad Isabella Mattazzi) – Marta Dillon, Aparecida, gran via (trad Camilla Cattarulla) – Wendy Erskine, Dolce casa, Atlantide (trad Federica Bigotti) – Dominique Fortier, E tutt’intorno il mare, Alter Ego (traduzione di Camilla Diez) – Damon Galgut, La promessa, e/o (traduzione di Tiziana Lo Porto) – Tea Hacic-Vlahovic, L’anima della festa (Francesco Graziosi), Fandango – Susette Haden-Elgin, Lingua Nativa, Del Vecchio (trad Valentina Dragoni) – Vigdis Hjorth, Lontananza, Fazi (Margherita Podestà Heir) – Pierre Jourde, L’Ora e l’ombra, Prehistorica – Anna Kańtoch, Buio, Carbonio (traduzione di Francesco Annichiarico) – William Kennedy, L’ultima scommessa di Billy Phelan, minimum fax (trad Nazzareno Mataldi) – Esther Kinsky, Sul fiume, il Saggiatore (traduzione di Silvia Albesano) – Fatoumata Kébé, Il libro della Luna, Blackie (traduzione di Chiara Manfrinato) – Yiyun Li, Dove le ragioni finiscono, NN (trad Laura Noulian) – Amin Maalouf, I nostri fratelli Inattesi, La nave di Teseo (traduzione di Anna Maria Lorusso) – Paul Mendez, Latte arcobaleno, Atlantide (Clara Nubile) – Pavel Muratov, Immagini dell’Italia, Adelphi (trad Alessandro Romano) – Megan Nolan, Atti di sottomissione, NN (trad Tiziana Lo Porto) – Amélie Nothomb, Gli aerostati, Voland (trad Federica Di Lella) – C Pam Zhang, Quanto oro c’è in queste colline, 66thand2nd (traduzione di Martina Testa) – Sylvie Richterova, Topografia, Rina (trad Caterina Graziadei) – Richard Russo, Le conseguenze, Neri Pozza (trad Ada Arduini) – Joan Samson, Il Banditore, Sperling & Kupfer (trad Paola Barbato) – Dare Segun Falowo, Convergenza nell’architettura del coro, Zona 42 (traduzione di Giusi Palomba) – Sarah Smarsh, Heartland, Black Coffee (trad Federica Principi) – Christina Stead, L’uomo che amava i bambini, Adelphi (traduzione di Floriana Bossi)- Peter Terrin, Il guardiano notturno, Iperborea (trad Claudia Cozzi) – Willy Vlautin, La notte arriva sempre, Jimenez (trad Gianluca Testani) – Haris Vlavianos, Il sangue acqua, Besa muci (traduzione di Christos Bintoudis, Francesca Zaccone) – Larry Watson, Uno di noi, Mattioli 1885 – John Woods, Lady Chevy, NN (trad Michele Martino) – Richard Wright, Otto uomini, Racconti – Charles Yu, Chinatown interiore, La nave di Teseo (traduzione di Claudia Durastanti)

31) Hector Abad Faciolince, Una poesia in tasca, Lindau (Monica Rita Bedana) – Rumaan Alam, Il mondo dietro di te, La nave di Teseo (Tiziana Lo Porto) – Florence Aubenas, Lo sconosciuto delle poste, Feltrinelli (Cinzia Poli) – Aimee Bender, La notte delle farfalle, minimum fax (Damiano Abeni) – Brit Bennett, La metà scomparsa, Bompiani (Martina Testa) – Gabriel Bergmoser, Prede, Sperling & Kupfer (Chiara Brovelli) – Beatriz Bracher, Antonio, Utopia (Prisca Augustoni) – Max Brooks, Il massacro di monte Rainier, Mondadori (Rosa Prencipe) – Rye Curtis, Tutto il bene che si può, Bompiani (Francesca Gatti) – Sophie Daull, Il lavatoio, Voland (Cristina Vezzaro) – Aixa De La Cruz, Transito, Perrone (Matteo Lefèvre) – Jon Fosse, L’altro nome, La nave di Teseo (Margherita Podestà Heir) – Chaim Grade, Fedeltà e tradimento, Giuntina (Anna Linda Callow) – Caoilinn Hughes, Le conseguenze, Pessime idee (Anna Mioni) – Daisy Johnson, Sorelle, Fazi (Stefano Tummolini) – Thom Jones, Il treno notturno, minimum fax (Martina Testa) – Hirano Keiichiro, Racconto di una luna, Lindau (Laura Testaverde) – Carmen Korn, Quando il mondo era giovane, Fazi (Manuela Francescon) – Lola Larra, Sprinters, Edicola (Rodrigo Elgueta) – Nathalie Leger, L’abito bianco, La Nuova Frontiera (Tiziana Lo Porto) – Sophie Mackintosh, Biglietto blu, Einaudi (Norma Gobetti) – Yoko Ogawa, Vendetta, il Saggiatore (Laura Testaverde) – De Olin Unferth, Capannone n°8, SUR (Silvia Manzio) – Karl Ove Knåusgard, In primavera, Feltrinelli (Margherita Podestà Heir) – Rohan O’Grady, Uccidiamo lo zio, Wom (Matteo Pinna) – Pablo Palacio, Vita dell’impiccato, Arcoiris (Alice Piccone) – Patricio Pron, Domani avremo altri nomi, SUR (Francesca Lazzarato) – Noëlle Revaz, Ermellino bianco e altri racconti, Casagrande (Maurizia Balmelli) – Emily St. John Mandel, L’hotel di cristallo, La nave di Teseo (Elena Malanga) – Elizabeth Wetmore, La notte di san Valentino, Ponte alle Grazie (Tiziana Lo Porto) – Aliya Whiteley, La muta, Carbonio (Olimpia Ellero) – Diana Wichtel, Viaggio a Treblinka, Battaglia (Alain Granat) – Lara Williams, Le divoratrici, Blackie (Dafne Calgaro)


Saggistica

 

1) bell hooks, Il femminismo è per tutti, Tamu (traduzione di Maria Nadotti)

2) Anne Carson, Eros il dolceamaro, Utopia (traduzione di Patrizio Ceccagnoli; a cura di Emmanuela Tandello)

3) Paul Stamets, Funghi fantastici, Piano B (traduzione di Simona Moretti)

4) N. Katherine Hayles, L’impensato, effequ (traduzione di Silvia Dal Dosso e Gregorio Magini)

5) Benjamín Labatut, Quando abbiamo smesso di capire il mondo, Adelphi (traduzione di Lisa Topi)

6) Dale Pendell, Pharmako/Gnosis, Add (traduzione di Anita Taroni e Stefano Travagli)

7) Eduardo Kohn, Come pensano le foreste, nottetempo (traduzione di Alessandro Lucera e Alessandro Palmieri)

8) Anna Lowenhaupt Tsing, Il fungo alla fine del mondo, Keller (traduzione di Gabriella Tonoli)

9) Reza Negarestani, Cyclonopedia, LUISS (traduzione di Virginio Sala)

10) James Nestor, L’arte di respirare, Aboca (traduzione di Teresa Albanese)

11) Jude Ellison, Sady Doyle, Il mostruoso femminile, Tlon (traduttrice Laura Fantoni)

12) Kodwo Eshun, Più brillante del sole, Nero (traduttore Alessandro Mazzi)

13) Ram Dass, Essere qui adesso, Armenia (traduttrice Rossana Terrone)

14) Leslie Kern, Città femminista, Treccani (traduttrice Natascia Pennacchietti)

15) Yuk Hui, Cosmotecnica, Nero (traduttrice Sara Baranzoni)

16) Jill Abramson, Mercanti di verità, Sellerio (traduttori Andrea Grechi e Sara Rizzuto) – Simone de Beauvoir, La femminilità, una trappola (scritti inediti 1927-1983), L’Orma (traduttrici Elena Cappellini, Camilla Diez, Claudia Romagnuolo, Elena Vozzi)

17) Graham Harman, Ontologia Orientata, agli Oggetti Carbonio (traduttrice Olimpia Ellero) – Irene Vallejo, Papyrus, Bompiani (traduttrice Monica Bedana) – Joyce Carol Oates, Nuovo cielo, nuova terra, il Saggiatore (traduttrice Viola di Grado)

18) Daniel Kahneman, Rumore, UTET (traduttrice Eleonora Gallitelli)

19) Ricardo Piglia, Teoria della prosa, Wojtek (traduzione di Loris Tassi)

20) Peter Godfrey-Smith, Metazoa, Adelphi (traduttrice Isabella Blum)

21) Byung-Chul Han, Sano intrattenimento, nottetempo (traduttore Simone Aglan-Buttazzi) – Benjamín Labatut, La pietra della follia, Adelphi (traduttrice Lisa Topi) – Eva Meijer, Linguaggi animali, nottetempo (traduttore Stefano Musilli) – Martin Pollack, Topografia della memoria, Keller (traduttrice Melissa Maggioni) – Jesmyn Ward, Sotto la falce, NN (traduttrice Gaja Cenciarelli)

22) Jean-Jacques Kupiec La concezione anarchica del vivente Elèuthera (traduttore Carlo Milani)

23) Byung-Chul Han La società senza dolore Einaudi (Simone Aglan-Buttazzi) – Timothy Morton Ecologia oscura LUISS (Gianfranco Pellegrino, Simone Santarcangelo)

24) Ralph Metzner, Enteogeni, Anima Mundi (Bernardo Parrella)

25) Kerri Arsenault, Mill Town, Black Coffee (traduttore Umberto Manuini) – Paul B. Preciado, Sono un mostro che vi parla, Fandango (traduttrice Maurizia Balmelli)- Susan Brison, Dopo la violenza, Erickson – Jessica Bruder, Nomandland, Clichy (traduttrice Giada Diano) – Elliot Deutsch, Advaita Vedanta, Tlon (traduttore Adriano Ercolani) – Wolfram Eilenberger, Le visionarie, Feltrinelli – David Forgacs, Messaggi di sangue, Laterza. Bill Gates, Clima: come evitare il disastro climatico, La nave di Teseo (traduttore Andrea Silvestri) – Masha Gessen, Dove gli ebrei non ci sono, Giuntina – Byung-Chul Han, La scomparsa dei riti, nottetempo (traduttore Simone Aglan-Buttazzi) – bell hooks, Insegnare a trasgredire, Meltemi (traduttrice feminoska) – Grazyna Jagielska, L’amore di pietra, Keller (traduttrice Marzena Borejczuk) – Theodore John Kaczynski, Rivoluzione antitecnologica, Ortica – Fran Lebowitz, La vita è qualcosa da fare quando non si riesce a dormire, Bompiani (Giulio D’Antona) – Barry Lopez, Attraverso spazi aperti, Black Coffee (traduttrice Sara Reggiani) – J.M. Coetzee, Saggi, Einaudi (traduttrice Maria Baiocchi) – Nadja Marie Aidt, Se la morte ti ha tolto qualcosa, tu restituiscilo, Utopia – Edgar Morin, Lezioni da un secolo di vita, Mimesis (traduttrice Susanna Lazzari) – Cees Nooteboom, Venezia: il leone, la città e l’acqua, Iperborea  (traduttore Fulvio Ferrari) – Naomi Oreskes, Perché fidarsi della scienza?, Bollati Boringheri (traduzione di Bianca Bertola) – Lola Oufemi, Femminismo interrotto, Giulio Perrone (Ilaria Saturnini) – Joanna Russ, Vietato scrivere, Enciclopedia delle donne (traduttrici Dafne Calgaro e Chiara Reali), Karl Schlogel, Il profumo degli imperi, Rizzoli (traduttrice Roberta Zuppet) – Sarah Smarsh, Heartland, Black Coffee (traduzione di Federica Principi) – Mateusz Urbanowicz, Botteghe di Tokyo, L’ippocampo (Vera Verdiani)

26) Katherine Angel, Bella di papà, Blackie (traduttrice Veronica Raimo, traduttrice Alice Spano) – Thomas Belmonte, La fontana rotta, Einaudi (traduttore Daniele Petruccioli)- Niall Feguson, Catastrofi, Mondadori (traduttore Aldo Piccato, traduttrice Gabriella Tonoli)- Agnès Poirier, Rive gauche, Einaudi (traduttore Andrea Sirotti)

27) Alain Badiou, Elogio dell’amore, Beat (traduttrice Sara Puggioni) – Priya Basil, Elogio dell’ospitalità, il Saggiatore (Alessandra Castellazzi) – Jimena Canales, L’ombra del diavolo, Bollati Boringhieri (Andrea Migliori, Gianna Cernuschi) – Noam Chomsky, Precipizio, Ponte alle grazie (C. J. Polychroniou) – Rachel Cusk, Il lavoro di una vita, Einaudi (Anna Nadotti) – Andre Dubus, Riflessioni da una sedia a rotelle, Mattioli 1885 (traduttore Nicola Manuppelli) – Reni Eddo-Lodge, Perché non parlo più di razzismo con le persone bianche, e/o (Silvia Montis) – Ben Ehrenreich, Taccuini del deserto, Atlantide  (traduttore Michele Trionfera)- Roland Ennos, L’età del legno, Einaudi (Natalia Amatulli) – Christiana Figueres, Tom Rivett-Carnac, Scegliere il futuro, Tlon (traduttrice Laura Fantoni) – Eduardo Galeano, Le vene aperte dell’America Latina, SUR (Andrea Staid) – Harald Haarmann, Storia universale delle lingue, Bollati Boringhieri (Claudia Acher Marinelli) – Elizabeth Hardwick, Notti insonni, Blackie (traduttrice Claudia Durastanti) – Tim Ingold, Corrispondenze, Cortina (Nicola Perullo) – Stephen King, Guns, Marotta e Cafiero (Ercole Leo) – Iris Marion Young, Abiezione e oppressione, Meltemi (Marco Tabacchini) – Hans-Jürgen Krahl, L’intelligenza in lotta. Sapere e produzione nel tardocapitalismo, Ombrecorte (Nicolas Martino) – Maggie Nelson, Sulla libertà, il Saggiatore (Alessandra Castellazzi) – Mark O’Connell, Appunti da un’Apocalisse, il Saggiatore (Alessandra Castellazzi) – Mark Seidenberg, Leggere, Treccani (Gianbruno Guerriero) – Richard Thompson, Beeswing, Jimenez (Scott Timberg) – Laura Wittman, Il milite ignoto, LEG (Fabio Mini)

28) Alaa Abd el-Fattah, Non siete stati ancora sconfitti, Hopefulmonster (Monica Ruocco) – Andrew Blum, Tubi, minimum fax (Chiara Veltri) – Jazmina Barrera, Quaderno dei fari, La Nuova Frontiera (Federica Niola) – Rebecca Buxton, Lisa Whiting, Le regine della filosofia, Tlon (Tiziano Cancelli, Marco Marassai, Maria Elena Marrocco, Andrea Sanna, Matteo Trevisani) – Matthew Cobb, Mente e cervello, Einaudi (Silvio Ferraresi) – Mia Couto, L’universo in un granello di sabbia, Sellerio (Vincenzo Barca) – Anonimo, Desert, Argolibri – David Eagleman, L’intelligenza dinamica, Corbaccio (Francesca Pe) – Pavel Fokin, Un certo Dostoevskij, UTET (Paolo Nori) – Rebecca Giggs, Le regine dell’abisso, Aboca (Teresa Albanese) – David Graeber, L’utopia pirata di Libertalia, Elèuthera – Eric Hunting, Solarpunk, Futurefiction (Federica Bulciolu) – Billie Jean King, Tutto in gioco, La nave di Teseo (Salvatore Serù) – Charles Kenny, La danza della peste, Bollati Boringhieri (Bianca Bertola) – Hideo Kojima, Il gene del talento, 451 (Davide Campari) – Manel Msalmi, Ecocriticismo materiale nella poesia di Wendell Berry e Linda Hogan, Sapienza – Jenny Odell, – Come non fare niente, Hoepli (Cristina Volpi) – Sadie, Plant Zero, uno, LUISS (Assunta Martinese) – Rudiger Safranski, Il tempo: che cos’è e come lo viviamo, Keller (Elisa Leonzio) – Barbara Stiegler, La democrazia in pandemia, Carbonio (Anna Bonalume) – Ben Wilson, Metropolis, il Saggiatore (Fabio Galimberti)


Poesia

 

1) Thierry Metz, Dire tutto alle case, Interno Poesia (traduzione di Mia Lecomte)

2) Anne Sexton, Il libro della follia, La nave di Teseo (traduzione di Rosaria Lo Russo)

3) Anne Carson, Era una nuvola, Crocetti (traduzione di Patrizio Ceccagnoli)

4) Margaret Atwood, Moltissimo, Ponte alle Grazie (traduzione di Renata Morresi)

5) Jón Kalman Stefánsson, La prima volta che il dolore mi salvò la vita, Iperborea (traduzione di Silvia Cosimini)

6) César Vallejo, Trilce, Argolibri (traduzione di Lorenzo Mari)

7) Durs Grünbein, Schiuma di quanti, Einaudi (traduzione di Anna Maria Carpi)

8) Idea Vilariño, Di rose che si aprono nell’acqua, Bompiani (traduzione di Laura Pugno)

9) Seamus Heaney, Una porta sul buio, Guanda (traduzione di Roberto Mussapi)

10) Louise Glück, Notte fedele e virtuosa, il Saggiatore (traduzione di Massimo Bagicalupo)

11) Raul Zurita, Inri, Edicola (Amaranta Sbardella)

12) Aa.Vv., Nuova poesia americana, Black Coffee (Damiano Abeni) – Charles Simic, Avvicinati e ascolta, Tlon (Damiano Abeni) – John Freeman, Mappe, La nave di Teseo (Vera Linder)

13) Marlene Nourbese Philip, Zong!, Benway (Renata Morresi)

14) Louise Glück, Ararat, il Saggiatore (Bianca Tarozzi)

15) Adrianne Rich, La guida nel labirinto, Crocetti (Lou Vezzali) – Alfonso Brezmes, Quando non ci sono, Einaudi (Mirta Amanda Barbonetti)

16) Guillaume Apollinaire, L’adorabile rossa, Mucchi (a cura di Paolo Tamassia) – Marina Cvetaeva, L’amore è arco teso, Salani (Serena Vitale) – H.D. (Hilda Doolittle), Poesie imagiste, Interno Poesia (a cura di Giorgia Sensi) – Emily Dickinson, Natura, la più dolce delle madri, Elliot (a cura di Silvio Raffo) – Ruth Padel, Variazioni Beethoven, Elliot (a cura di Paola Splendore) – Ron Padgett, Non praticare il cannibalismo, Del Vecchio (traduzione di Cristina Consiglio, Paola Del Zoppo e Riccardo Frolloni) – Nathalie Quintane, Stand up, Tic (traduzione di Michele Zaffarano) – Jean-Charles Vegliante, Rauco in noi un linguaggio, Interno Poesia (a cura di Mia Lecomte) – Daniele Ventre, Lirici greci, Crocetti (traduzione di Ezio Savino)  – Carmen Yañez, Senza ritorno, Guanda (traduzione di Roberta Bovaia) – Claudia Rankine, Non lasciarmi sola, 66thand2nd (Isabella Ferretti)

17) Manolis Anaghnostakis, Poesie, Crocetti (a cura di Vincenzo Orsina) – Marina Cvetaeva, Ultimi versi 1938-1941, Voland (a cura di Pina Napolitano) – Osip Mandel’stam, Quaderni di Mosca, Einaudi (a cura di Pina Napolitano e Raissa Raskina) – Cees Noteboom, Autoritratto di un altro, Crocetti (traduzione di Fulvio Ferrari)

18) Yves Bonnefoy, Nell’inganno della soglia, il Saggiatore (a cura di Fabio Scotto) – Geoffrey Brock, Confluenze, Elliot (traduzione di Damiano Abeni, Moira Egan e Paolo Febbraro) – José Carlos Rosales, Se volessi potresti alzarti e volare, Interno Poesia (a cura di Damiano Sinfonico) – Antonis Fostieris, Nostalgia del presente, Crocetti (Nicola Crocetti) – Philippe Jaccottet, Passeggiata sotto gli alberi, Marcos y Marcos (traduzione di Cristian Rossatti) – Lowry Malcolm, L’urlo del mare e il buio, Crocetti (traduzione di Massimo Bacigalupo) – Aquiles Nazoa, Il credo di Achiles Nazoa, Pgreco (a cura di Geraldina Colotti)


 

Fumetto

 

1) Jesse Jacobs, Safari Honeymoon – edizione aumentata, Eris (traduzione di Valerio Stivé)

2) Lee Lai, Stone Fruit, Coconino (traduzione di Alice Amico)

3) Kevin Huizenga, Glenn Ganges in: Il fiume di notte, Coconino (traduzione di Leonardo Rizzi)

4) M.T. Anderson, Jo Rioux, Le figlie di Ys, ReBelle (traduzione di Tiffany Vecchietti)

5) Simon Hanselmann, Crisis zone, Coconino (traduzione di Alice Amico)

6) José Antonio Munoz, Carlos Sampayo, Nel bar, Oblomov (traduzione di Fiorella di Carlantonio e Stefano Sacchitella)

7) Guy Colwell, Inner city romance, Bizarro (traduzione di Marco Bisanti)

8) David Lapham, Stray Bullets vol.8, Cosmo (traduzione di Francesco Tedeschi)

9) Jérémie Moreau, Penss e le pieghe del mondo, Tunué (traduzione di Stefano A. Cresti)

10) Paco Roca, Ritorno all’Eden, Tunué (traduzione di Diego Fiocco)

11) Bastien Vives, Martin Quenehen, Corto Maltese. Oceano nero, Cong (Cecilia Gasparini e Marco Steiner)

12) Frédéric Pajak, Manifesto incerto vol.2, L’Orma (Nicolò Petruzzella)

13) Sarah Andersen, Che disagio!, Becco Giallo (Stefano Andrea Cresti) – Alison Bechdel, Come diventare superforti, Rizzoli (Lara Pollero) – Hubert e Zanzim, Pelle d’Uomo, Bao (Francesco Savino) – Andi Watson, Book tour, BD (Simone Roberto)

14) Jordi Lafebre, Nonostante tutto, Bao (Francesco Savino)

15) Hajime Isayama, L’attacco dei giganti vol.32, Panini (traduzione di Edoardo Serino) – Nicolas de Crécy, Visa Transit vol.2, Eris (Fay R. Ledvinka)

16) Barry Windsor-Smith, Mostri, Mondadori (Matteo Curtoni, Maura Parolini)

17) Hajime Isayama, L’attacco dei giganti vol.33, Panini (traduzione di Edoardo Serino) – Pierre Oscar Lévy, Frederik Peeters, Castello di sabbia, Coconino – Eleanor Davis, Arte, perchè, Add (traduzione di Elisabetta Mongardi)

18) Léonie Bischoff, Anais Nin, Nel mare della menzogna, L’Ippocampo (traduzione di Giovanni Zucca) – Frédéric Brrémaud, Federico Bertolucci, Brindille. Omnibus, Saldapress – Mike Curato, Flamer, Tunué (traduzione di Diego Bertelli) – Joann Sefar, Lewis Trondheim, La fortezza vol.3, Bao (traduzione di Francesco Saviano) – Gato Fernández, Giù le zampe, ComicOut (traduzione di Rocco Fischetti) – Brian Herbert, Kevin J. Anderson, Dune vol 1: casa degli Atreides, Panini – Hajime Isayama, L’attacco dei giganti vol.34, Panini (traduzione di Edoardo Serino) – Ales Kot, Luca Casalanguida, Soldati perduti, Saldapress (traduzione di Michele Innocenti) – Sophie Lambda, L’amore non basta, Laterza (traduzione di Valentina Maini) – David Lapham, Stray Bullets vol.7, Cosmo (Francesco Tedeschi) – Maurane Mazars, Dance, Tunué (Stefano Andrea Cresti) – Shigeru Mizuki, Showa, BD (traduzione di Marco Zappa) – Grant Morrison, Annihilator: Patto col diavolo, Saldapress – Panpanya, Pillowfish, Star (traduzione di E.Cellie – C.Toba) – Nate powell, Torna, Bao (traduzione di Leonardo Favia) – Keigo Shinzo, Randagi, J-POP (traduzione di Matteo Cremaschi) – Leïla Slimani, Clément Oubrerie, A mani nude, Oblomov (Stefano Sacchitella) – Craig – Thompson, Ginseng roots, libro secondo, Rizzoli (Vincenzo Filosa)

19) Rachel Smythe, Lore Olympus, BD (traduzione di Federico Salvan)

20) Ed Brubaker, Sean Phillips, Un’estate crudele, Panini – Max de Radiguès, Gli anni difficili, MalEdizioni (Elisabetta Mongardi) – Zehra Dogan, Prigione numero 5, Becco Giallo – Koyoharu Gotouge, Demon slayer vol.23, Star (traduzione di Andrea Maniscalco) – David Lapham, Stray Bullets vol.6, Cosmo (Francesco Tedeschi) – Mirion Malle, Commando Culotte, L’Orma (Elena Vozzi, Lorenzo Flabbi) – Aya Morton, Fred Fordham Il grande Gatsby, il graphic novel, Tunué – Angel Mosquito, Federico Reggiani Tristezza Neo (traduzione di Lorenzo Corti) – Osamu Tezuka Maria e la bambola BD (Roberto Pesci) – AA.VV. In principio. Storie crudeli della Bibbia Double Shot – Tillie Walden Mi stai ascoltando? Bao (Caterina Marietti)

21) Ryan Andrews, Era il nostro patto, Il Castoro (Laura Tenorini) – Tynion, Dell’Edera, Muerto, Someone is Killing the Children, BD (Federico Salvan) – Zainab Fasiki, Hshouma, 001 – Jean-Yves Ferri, Asterix e il grifone, Panini – Usamaru Furuya, Palepoli, Coconino – Kohei Horikoshi, My hero academia vol.29, Star – Hajime Isayama, L’attacco dei giganti vol.31, Panini (traduzione di Edoardo Serino) – David Lapham, Stray Bullets vol.5, Cosmo (Francesco Tedeschi) – Sandrine Martin, A casa, Tunué (Stefano Andrea Cresti) – Ann Nocenti, David Aja, The Seeds, Bao (Leonardo Favia) – Eiichiro Oda, One Piece celebration edition, Star (Yupa) – Tsutomu Takahashi, NeuN vol.1, J-POP (Silvia Ricci).

LEGGI LA CLASSIFICA DI QUALITÀ OPERE STRANIERE 2020
LEGGI L’ULTIMA CLASSIFICA DI QUALITÀ OPERE ITALIANE (OTTOBRE 2021)
LEGGI IL CANONE ITALIANO DELL’INDISCRETO (2000-2019)

8 comments on “Classifica di qualità – libri in traduzione del 2021

  1. Michele Zaffarano

    Segnalo la mancata inserzione dei miei crediti per la traduzione di un titolo da voi riportato al sedicesimo posto nella categoria Poesia. La menzione giusta dovrebbe essere:
    Nathalie Quintane, Stand up, Tic (traduzione di Michele Zaffarano).
    Mi accontento anche di:
    Nathalie Quintane, Stand up, Tic (traduzione di M. Zaffarano).
    O addirittura anche:
    Nathalie Quintane, Stand up, Tic (Michele Zaffarano).

  2. Massimiliano Manganelli

    Salve, vorrei far rilevare una dimenticanza: per Stand up di Nathalie Quintane non è indicato il traduttore, che è Michele Zaffarano.
    Un saluto cordiale.

  3. valentina parisi

    Segnalo un’inesattezza: Immagini dell’Italia (30) di Pavel Muratov è stato tradotto da Alessandro Romano, Katja Petrowskaja è l’autrice dell’introduzione (tradotta dalla sottoscritta).

  4. andrea migliori

    Buongiorno,
    nella classifica della saggistica, L’ombra del diavolo di Jimena Canales ha due traduttori, non uno: oltre al sottoscritto c’è Gianna Cernuschi che non avete citato.
    Cordialmente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.