Recensioni brevissime di libri difficili #31

Continuano le Recensioni brevissime di libri difficili. In questo episodio Carrere + Philip Dick, i Veda, logica matematica e Quine.


> Nelle puntate precedenti

urlIo sono vivo, voi siete morti, di Emmanuel Carrere.

La vita di Philip Dick è affascinante quasi quanto le sue opere e Carrere è bravissimo nel parlare delle vite degli altri. C’è un lieve sottotesto in cui è percepibile che l’autore si crede migliore di Dick (e di tutti), ma Carrere è fatto così.
Trama: La vita di Philip Dick.
Voto: ●●●○○

url-1L’Ardore, di Roberto Calasso.

Una storia e un’analisi dei Veda ben raccolta, ben studiata e ben scritta da Calasso, che coglie con la consueta profondità il senso di una religione “insensata”. Forse un po’ di parte, perché si vede che l’autore tifa per i Veda.
Trama: Tutto è sacro, tutto si sacrifica.
Voto: ●●●●○

copDalla matematica alla filosofia, di Hao Wang.

Un percorso specialistico ma chiaro sulla filosofia della matematica. La “soluzione” dell’autore (“il fattualismo sostanziale”) non sembra risolutiva, ma le analisi dei concetti fondamentali della matematica sono molto accurate.
Trama: I rapporti tra logica, matematica e filosofia.
Voto: ●●●○○

249280The ways of paradox, di Willard Quine.

Le analisi di Quine sono acute e puntuali, la sua catalogazione precisa. Ma Willard caro, credi davvero che i paradossi si risolvano affermando che non hanno senso?
Trama: I paradossi non hanno senso.
Voto: ●●○○○


VOTI

●○○○○ La vita è troppo breve per leggerlo.
●●○○○ Da leggere se hai letto gli altri.
●●●○○ Leggilo.
●●●●○ Leggilo presto.
●●●●● Leggilo subito.

di Francesco D’Isa


Francesco D’Isa ha esposto le sue opere di arte visiva in varie parti del mondo e pubblicato fumetti, romanzi e saggi, tra cui I., (Nottetempo, 2011), Anna – storia di un palindromo (Effequ, 2014), Ultimo piano (o porno totale) (Imprimatur, 2015). È direttore editoriale de L’INDISCRETO (Edito da Pananti Casa d’aste) e scrive e disegna per vari blog e giornali, italiani ed esteri.

0 comments on “Recensioni brevissime di libri difficili #31

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *